Tastiere da gaming: le giuste prestazioni

Nelle tastiere da gioco spesso vengono messe in evidenzia una serie di caratteristiche e di funzioni che sono pensate essenzialmente per migliorare al massimo l’esperienza di gioco. Ovviamente ci sono però anche una serie di funzioni particolari che vengono chiamate key rollover, e sono quelle che al momento vengono ricercate da moltissimi gamer più o meno professionisti.

Nelle migliori tastiere da gaming infatti troviamo sempre scritto key rollover o anti ghosting. Sono all’effettivo due funzioni molto simili, ma non sono uguali.

Quando si parla di key rollover si tratta della capacità della tastiera di riuscire a gestire correttamente le varie sequenze di tasti che vengono premuti contemporaneamente. Infatti quando digitiamo solitamente si preme un solo tasto alla volta, per poi rilasciarlo e quindi andare a premere il successivo. Ovviamente questo non è sempre vero, infatti anche quando normalmente si scrive un testo può capitare di dover premere due o tre tasti in contemporanea. Questo succede quando andiamo a premere Alt, Shift o Ctrl ad esempio, oppure la notissima Ctrl+Alt+Canc che serve per poter accedere facilmente la gestione delle attività del computer.

Ad esempio se si scrive molto velocemente per mestiere spesso accade che si possano per sbaglio premere due o più tasti simultaneamente. Ma nel caso dei giochi il discorso cambia in maniera esponenziale, perché sostanzialmente in qualsiasi videogioco vengono richieste delle combinazioni di tasti. Per quanto riguarda le tastiere di fascia media e alta hanno il N-key rollover, in questo caso significa che ogni tasto premuto verrà scansionato in modo completamente indipendente dagli altri. In questo modo quindi le singole pressioni vengono rilevate correttamente, ma non ci saranno limiti di tasti tenuti schiacciati tutti insieme. Per riuscire a essere immuni sia dal key ghosting che dal key jamming le tastiere da gioco sono pensate per implementare il key rollover completo, comunemente detto N-key o NKRO.

Le tastiere economiche però di base non riescono ad isolare i pulsanti uno ad uno come quelle che sono dotate di NKRO e quindi riescono a codificare due o al massimo tre tasti premuti nello stesso momento. Per questo motivo sostanzialmente è bene capire questa caratteristica, perché di base per molti giochi non bastano questo tipo di prestazioni e rischiamo di acquistare una tastiera non utilizzabile. Se volete avere tutte le informazioni sulle varie tastiere da gaming vi consiglio di consultare il sito https://tastieradagioco.it/